Finanza e Covid: ovvero addio borghesia!

finanza e covid

Cosa c’entrano Finanza e Covid? Il FMI (composto dai magnati della finanza) chiedono Quarantena, isolamento e coprifuoco per mandare in defaulf la classe media borghese dei paesi mondiali. Poi erogano finanziamenti non per l’economia reale ma per la finanza. Che significa? Semplice. Per non fallire ti indebiti di più con le banche. E questo vale per tutti i paesi che partecipano a questo ennesimo teatrino del divide et impera.

Lo scopo di questo strano connubio Finanza e Covid è di erodere inesorabilmente i risparmi della media borghesia creando sempre più le due classi opposte: i ricchi e i poveri. La creazione dell’economia basata sul debito e sul desiderio della materialità sonno gli strumenti che da secoli sono stati utilizzati per indirizzare le forze che animano questo pianeta.
La media borghesia è stata utile negli anni passati, perché è la parte più degradata culturalmente di ogni società moderna, quella più facilmente ricattabile e corruttibile, quella più superficiale e cognitivamente più debole e manipolabile mediaticamente. Quella più influenzabile dai media mainstream.

Il “popolino del ceto medio borghese“, del “io resto a casa” e “dell’andrà tutto bene” capirà ahimè quando i giochi saranno evidenti, quando sarà troppo tardi e l’isteria collettiva sarà il nuovo “male” da debellare. Ma la domanda vera è… ma perché succede tutto questo?
Perché siamo entrati in un trentennio dove bisogna decrescere più o meno lentamente. L’agenda del progetto è datata più o meno fino al 2050. Le nuove misure adottate saranno tramite lockdown, coprifuochi, obblighi, distanziamento, restrizioni della libertà, esercito, sanità e droni.

Il pensiero di chi siede nella sala dei bottoni (giusto o sbagliato che sia) potrebbe essere: “Gli esseri umani hanno gozzovigliato dal secondo dopoguerra proliferando come conigli. Non hanno utilizzato il tempo a disposizione per aumentare la loro cultura e crescita personale. Lo hanno utilizzato per viziarsi. Il benessere non porta quindi maggiori possibilità di crescita spirituale ma l’opposto. Hanno proliferato senza comprendere che questo pianeta al massimo può ospitare 3 o 4 miliardi di persone“.
Mentre gli animali non proliferano in un ecosistema ma si auto regolano in base alle risorse, gli esseri umani meccanici e materialisti no, fanno l’opposto.

Concetto che sarà più netto e chiaro nel prossimo futuro. Nel frattempo se volete bene ai vostri figli fateli diventare dei ‘monaci guerrieri’ e non mammolette, non legateli al materialismo ma alle scienze, alle arti, alla cultura, ad un mondo magico fatto di fantasia ed entusiasmo. Gli farete sicuramente del bene altrimenti con massicce dosi di perbenismo alleverete bestie feroci narcisiste che potrebbero odiarvi per l’ignavia mostrata dall’inerzia degli eventi occorsi.

Il Dio denaro (che da oltre 4.000 anni domina la terra) ora sta cedendo lo scettro pian piano ad un altro nuovo Dio, il Dio Intelligenza Artificiale e delle monete elettroniche. Se sarete centrati, se avrete investito su di voi, sulla comprensione delle forze che animano inesorabili l’universo, tutto questo non vi toccherà troppo perché già sapete che è inevitabile per creare la “speciazione” di questo pianeta in qualcosa di inevitabile ed essenziale alla rinascita.

Buon viaggio.